22 maggio 2017

Smartworking, Sisal promuove il lavoro agile in Italia.

Dal 22 al 26 maggio, Sisal Group protagonista durante la “Settimana del lavoro agile” con oltre 400 dipendenti che hanno la possibilità di scegliere con maggiore autonomia spazi e strumenti di lavoro. Il Gruppo, in prima fila in tema di Smartworking, “adotterà” inoltre 2 aziende che si approcciano per la prima volta alla materia, condividendo esperienza e know how


Sisal Group partecipa attivamente alla “Settimana del Lavoro Agile”, l’iniziativa indetta dal 22 al 26 maggio dal Comune di Milano, volta a promuovere l’innovativo modello di gestione flessibile dell’orario di lavoro e i vantaggi di poter conciliare impegno lavorativo e qualità della vita.
 
Per il quarto anno consecutivo l’azienda abbraccia questa manifestazione, condividendone appieno obiettivi e finalità. Sisal Group è infatti tra le aziende protagoniste in tema di SmartWorking: ad oggi, grazie al progetto “Volta SmartWorking in Sisal”, il Gruppo conta su un esercito di SmartWorkers di oltre 400 dipendenti, che hanno usufruito di circa 6.000 giornate complessive durante l’ultimo anno. L’iniziativa di welfare aziendale, partita nel febbraio dello scorso anno, con un gruppo pilota di 100 persone, ha l’obiettivo di arrivare a quota 600 persone, estendendosi così all’intera popolazione il cui ruolo risulta compatibile con il progetto.
 
Un impegno del Gruppo nella diffusione di nuove modalità di lavoro virtuose e un’attenzione rivolta al work-life balance delle persone che è stata riconosciuta anche dal Politecnico di Milano che ha conferito a Sisal - nell’ottobre dello scorso anno - lo “SmartWorking Award 2016”, certificandone l’esperienza di successo.
 
In occasione della Settimana del Lavoro Agile di quest’anno, Sisal Group sensibilizzerà i dipendenti attraverso un piano di comunicazione ad hoc che inviterà gli SmartWorkers ad usufruire di almeno una giornata di lavoro agile. Niente spostamenti da e per l'ufficio, meno stress, più efficienza e più tempo per i propri interessi: dotati di tutta la tecnologia necessaria (PC portatile, smartphone, connessione wireless, soluzioni di comunicazione e collaborazione integrate con Office 365 e Skype for Business) le persone che aderiranno, potranno lavorare ovunque. Da casa, al bar come al parco, dalla palestra o da una postazione in coworking, godendo dei vantaggi di un nuovo modo di lavorare.
 
Con l’obiettivo di favorire l’adozione di politiche di Lavoro Agile, facendo cultura sul tema, Sisal Group ospiterà, inoltre, presso l’Headquarter di Milano, due aziende che si avvicinano per la prima volta allo SmartWorking. Condividendo best practice, modelli, strumenti, competenze e conoscenza.
 
Ulteriore novità di quest’anno, volta ad amplificare il coinvolgimento delle persone rispetto alla materia, sarà rappresentata da un contest fotografico che vede protagonisti tutti gli SmartWorkers Sisal: durante la Settimana del Lavoro Agile verranno raccolte, attraverso la piattaforma intranet dell’Azienda, i diversi scatti fotografici dei dipendenti nel corso delle loro giornate. Coloro che invieranno le immagini più curiose, interessanti, suggestive e che raccoglieranno il maggior numero di like da parte dei colleghi, saranno premiati. In palio diversi gadget, tra cui 3 zainetti “smart” che possono contenere tutti gli strumenti tecnologici necessari per svolgere il lavoro in modalità agile. 
 
Tutte le iniziative legate al tema di SmartWorking fanno parte di un più ampio progetto del Gruppo che mette al centro le Persone e il loro benessere, quale valore aziendale imprescindibile volto a una crescita sostenibile e duratura nel tempo.

 

 

Per informazioni: Sisal Comunicazione | Tel. 02 8868.971 | sisalcomunicazione@sisal.it  | www.sisal.com


Contatti

Ufficio stampa

sisalcomunicazione@sisal.it

Tel. 02.8868971
Fax. 02.8868281