17 marzo 2017

Sisal Wincity Diaz Milano ospita l'arte. I quadri della collettiva “Women Women again Women” si tingono di rosa. Presentazione della mostra lunedì 20 marzo 2017 – ore 19.00 Le opere saranno esposte presso Sisal Wincity di Piazza Diaz fino domenica 2 Aprile.

 Un inedito palco, quello di Sisal Wincity, da vivere con il fiato sospeso per la bellezza delle opere esposte, complice l’atmosfera unica del locale, ma soprattutto l’intensità rilasciata dalle opere stesse, che traghetteranno mente e cuore verso orizzonti inesplorati. Ognuno ha il suo.
 
Un’esperienza unica da cogliere al volo anche per l’esperienza da vivere all’interno della sala Sisal Wincity Diaz Milano, un luogo capace sempre di sorprendere, con eventi concepiti nella logica dell’aggregazione e intrattenimento rivolto a una clientela eterogenea, per passare piacevoli momenti di svago e aggregazione o perfetto per trovarsi fra amiche per fare due chiacchiere, magari mentre si pranza o cena o si osserva un particolare di un quadro esposto.
 
In questa logica nasce l’opportunità di ospitare le opere della collettivaWomen Women again Women” – circa 30 installazioni – dove le donne sono al “centro”, sia come artiste che come soggetto estetico rappresentato nei quadri.
Una veste al femminile che vuole ribadire la centralità del gentil sesso nella vita di tutti i giorni e che ben si inserisce in un contesto protetto e sicuro come la sala Sisal Wincity Diaz, ubicata nel pieno centro di Milano a due passi dal Duomo.
 
Tra i protagonisti della serata di inaugurazione, oltre alle artiste con le loro installazioni e al pubblico presente in sala – con ingresso gratuito - sarà lo storico e critico d’arte Giorgio Gregorio Grasso che commenta la collettiva con queste parole: “Women Women again Women”, è un percorso introspettivo ed estetico che lascia scorgere l’animo indecifrabile delle donne sussurrato dalle donne stesse.
L’intensità, la passione, la naturalezza dei soggetti di queste opere è un viaggio nella dimensione del femminile nelle sue svariate vesti.
Senza la presunzione di imporre un criterio unico di analisi, ogni artista racconta la donna all’interno di un ruolo, una cultura, una posa, uno stato d’animo, dando vita ad una esposizione che racchiude svariate sfaccettature dell’elemento femminile e fornendo a chi ha la fortuna di partecipare a questa esperienza diversi spunti d’immedesimazione e interpretazione.
Il ruolo della donna odierna, quanto mai versatile e adattabile fatica a trovare definizione precisa e le opere della collettiva “Women Women again Women” ne sono la splendida dimostrazione.
Ogni opera svela un piccolo segreto creando nell’insieme una fusione di malizia, bellezza, morbidezza, forza, trasgressione, trasparenza e carattere.
Impossibile definire o catturare i contenuti eterei delle figure e dei volti: questa non è un percorso artistico da osservare, è un viaggio dal quale sarà consigliato lasciarsi rapire

 
Il filone culturale e di aggregazione proposto da questa mostra sarà solo l’inizio di un percorso dedicato all’arte che allieterà nel corso dell’anno il pubblico di Sisal Wincity che ha in programma eventi dello stesso calibro che non mancheranno di coinvolgere e stupire.
 
Sisal Wincity
 
Espressione dell’eccellenza del retail gaming nazionale, Sisal Wincity - innovativo concept di intrattenimento a 360°-  è il fiore all’occhiello del retail Sisal  - che conta oggi 24 punti vendita sul territorio nazionale - nel quale tutti i prodotti gioco e servizi del Gruppo si fondono perfettamente con una ristorazione di alta qualità e con un intrattenimento che spazia da eventi musicali e comici, a serate a tema per il lancio di nuovi giochi, a degustazioni F&B, il tutto riassunto nel brand Sisal Wincity “Eat. Drink.Play".
 
Giorgio Gregorio Grasso – Biografia
 
Giorgio Gregorio Grasso, laureato in storia e scienze dei beni culturali, è nato a Modica in Sicilia il 3 febbraio 1961. Critico d’arte e docente universitario è curatore di mostre d’arte nazionali e internazionali e conduttore di trasmissioni TV sull’arte. Inoltre è Direttore Mediolanum Art Gallery e Presidente fondazione Arte Contemporanea.
1982 - capo segreteria assessorato alla cultura  della regione Lombardia
1985 - direttore della rivista “ARTE RAMA:
1992 - capo della segreteria della commissione cultura della camera dei deputati .
1999 - direzione cultura –  provincia di Milano
2001 - capo di gabinetto del vice ministro dei beni culturali
2004 - direttore Telemarket ( la più importante televisione italiana di Arte)
2006 - capo di gabinetto assessorato alla cultura comune di Milano
2009 - assessore alla cultura comune di Salemi
2011- curatore Padiglione Italia della Biennale di Venezia
2012 - consulente per la cultura del presidente della provincia di Cuneo
2015 -  curatore Milano EXPO 2015 international contemporary Art
2016 - curatore Biennale internazionale D’arte sulle Dolomiti e Biennale internazionale d’arte di Bari
 

Per informazioni: Sisal Comunicazione | Tel. 02 8868.971 | sisalcomunicazione@sisal.it | www.sisal.com


Contatti

Ufficio stampa

sisalcomunicazione@sisal.it

Tel. 02.8868971
Fax. 02.8868281