03 dicembre 2017

SuperEnalotto, il gioco degli italiani del Gruppo Sisal, compie 20 anni. Storia e curiosità di uno dei giochi più amati dagli Italiani.

 Il 3 dicembre 2017 SuperEnalotto compie 20 anni.
 
Il 3 dicembre 1997, infatti, è la data di nascita del gioco del “Grande Jackpot”.  SuperEnalotto, il gioco a totalizzatore nazionale del Gruppo Sisal, ha davvero rivoluzionato il mondo dei giochi facendo sognare gli italiani con i suoi Jackpot stellari e ha all’attivo una storia ricca di persone, vincite, sogni, successi e, soprattutto, ricca di numeri
 
I numeri di SuperEnalotto (dati aggiornati al 28/11/2017): da 1 a 90 per centrare la sestina, e poi… 
  • oltre 4,7 miliardi di euro – gli euro vinti complessivamente con tutte le vincite di prima e seconda categoria (“6” e “5+1”)
  • oltre 2.700 estrazioni in 20 anni
  • 118 – le vincite milionarie del grande Jackpot con punti 6 
  • 656 – le vincite con punti 5+1 
 
E, oltre i numeri, ci sono le persone, i loro sogni, il desiderio di cambiare, di vivere una nuova vita.
SuperEnalotto è il gioco che ha cambiato il modo di sognare degli italiani, catalizzando l’attenzione e rendendolo il gioco più conosciuto e amato d’Italia, in grado di unire il mito della grande vincita alle tante categorie di premi. Una passione caratterizzata da una dimensione collettiva e sociale, ancora più forte da quando sono state introdotte le vincite immediate da 25 € e la possibilità di vincere un premio centrando anche solo 2 numeri.
 
Con SuperEnalotto tutti concorrono a inseguire un sogno: il sogno del Jackpot milionario. Le tante categorie di premi permettono di realizzare anche desideri più piccoli: che sia una bicicletta, una casa, un rossetto o un’auto, dipende solo dalla fortuna.
Negli ultimi anni si è più attenti alle modalità di verifica delle vincite grazie al ruolo centrale della comunicazione, a internet e ai social. 
 
Quando si gioca a SuperEnalotto, la prima e importante regola da ricordare è quella di fare attenzione a non perdere la ricevuta di gioco – che ricordiamo essere un titolo al portatore, quindi attenti a conservarla integra – evitando di lavare i pantaloni in lavatrice prima di aver estratto la ricevuta. Infine attenti a rispettare le tempistiche per il ritiro del premio. 
Ruolo centrale sulla riscossione è da attribuire alla comunicazione media, all’interesse sui social e su internet e alla App ufficiale, grazie alla quale è possibile trovare tutte le informazioni necessarie.
 
In 20 anni di storia, SuperEnalotto ha premiato tutta l’Italia.
 
Ecco tutti i luoghi dove sono stati vinti i Jackpot.
“Poncarale, Roma, Verbania Pallanza, Verona, Treviso, Peschici, Biella, Rimini, Aversa, Bologna, Grottaglie, Catania, Pienza, Castiglione del Lago, Benevento, Pomigliano D’Arco, Montopoli di Sabina, Napoli, Latina, Ronchi dei Legionari, Villafranca di Verona, Bitonto, Ostia Lido, Fermo, Arzano, Marsicovetere, Galatina, Cassino, Gela, Monserrato, Sassari, Reggio Calabria, Sulmona, Ravenna, San Vito dei Normanni, Montegrotto Terme, Cortona, Casoria, Castello D’Argile, Firenze, Taranto, Veduggio con Colzano, Cerro Maggiore, Cardito, Cesana Brianza, Bari, Torino, Trieste, Collesalvetti, Milano, Mira, Aversa, Frattamaggiore, Sangano, Rho, Pozzuoli, Mentana, Savignano sul Rubicone, Palermo, Tiggiano, Marino, Cesena, Corigliano Calabro, Ospedaletto D’Alpinolo, Portici, Pavone Canavese, Rossano, Forte dei Marmi, Minerbio, Mondovi, Montesilvano, Rovigo, Bagnone, Parma, Pistoia, Castellazzo Bormida, Cosenza, Gubbio, Avezzano, Palazzolo dello Stella, Galliera, Voghiera, Bari, Prato San Giusto, Olbia, Sassuolo, Castellamare di Stabia, Montepaone Lido, San Biagio di Callalta Olmi, Acireale, Vibo Valentia, Maestrino, Caorle”.
 
Questi non sono solo luoghi, città, provincie o piccoli paesi, sono un pezzo dell’Italia che ha vinto il Jackpot di SuperEnalotto. Luoghi noti e da scoprire, ognuno con il suo fascino, le sue tradizioni, con i suoi dialetti, con i suoi profumi, con i suoi monumenti. Territori in cui ogni persona si ritrova a sorridere, a giocare, a lavorare. 
Luoghi che la fortuna ha baciato con i Jackpot di SuperEnalotto…e chissà quanti altri se ne aggiungeranno!

La classifica delle Regioni più fortunate baciate dal Jackpot
118 sono stati i Jackpot distribuiti ovunque in Italia, dalla Capitale così come in comuni con soli 10 mila abitanti. Sono ben 16 le regioni ad oggi baciate dalla fortuna con i Jackpot di SuperEnalotto
 
  • 1° posto: Campania con ben 19 Jackpot 
  • 2° posto:  Lazio con 16 Jackpot  
  • 3° posto: Emilia Romagna con 12 Jackpot 
  • 4° posto: Puglia con 10 Jackpot
  • 5° posto pari-merito: Toscana e Veneto con 9 Jackpot per regione
  • 6° posto: Piemonte con 7 Jackpot
  • 7° posto pari-merito: Calabria, Lombardia, Sardegna e Sicilia con 6 Jackpot 
  • 8° posto pari-merito: Abruzzo e Friuli Venezia Giulia con 3 Jackpot 
  • 9° posto: Umbria con 2 Jackpot
  • 10° posto pari-merito:  Basilicata e Marche con 1 Jackpot 
  • Seguono: 2 Jackpot assegnati con la bacheca dei sistemi che ha coinvolto in tutta Italia un totale di 93 comuni.
 
Un’ iniziativa speciale per festeggiare 20 anni di sogni. 
 
Per festeggiare 20 anni di sogni, SuperEnalotto ha pensato ad un’iniziativa speciale, grazie alla quale verranno assegnati 20 premi garantiti da 1 milione di euro ciascuno. 
 
20 Nababbi a Natale” è, infatti, il nome dell’iniziativa di SuperEnalotto SuperStar che nel concorso n. 154 di sabato 23 dicembre 2017 assegnerà ben 20 premi garantiti da 1 milione di euro.
 
La meccanica dell’iniziativa prevede che, dal 22 novembre e fino al 23 dicembre, tutti coloro che acquisteranno una giocata SuperEnalotto con SuperStar valida per il concorso di sabato 23 dicembre, potranno partecipare all’estrazione di 20 premi garantiti da 1 milione di euro ciascuno
 
Per informazioni: Sisal Comunicazione | Tel. 02 8868.971 | sisalcomunicazione@sisal.it| www.sisal.com

Contatti

Ufficio stampa

sisalcomunicazione@sisal.it

Tel. 02.8868971
Fax. 02.8868281