Interviste

Filtra per
 Cento talenti per diventare digital factory

Gennaio 2018

Cento talenti per diventare digital factory

Una strategia che si è “rivelata giusta” quella pianificata negli anni dal CEO Sisal Emilio Petrone, dopo un importante carriera in primarie multinazionali, al timone dell'azienda di giochi e servizi dal 2008. “Se non avessimo creduto nello sviluppo dei sistemi di pagamento, mai saremmo riusciti a raggiungere gli obiettivi che avevamo concordato con gli azionisti”, conferma l'amministratore delegato, artefice della trasformazione digitale e tecnologica del Gruppo Sisal innescata dall’innovativo e profittevole processo di diversificazione con SisalPay, il brand per i servizi di pagamento.

 Non solo bar e tabacchi. Sisal punta sull'hi-tech

Ottobre 2017

Non solo bar e tabacchi. Sisal punta sull'hi-tech

Essere oggi un’azienda che opera nel settore dei pagamenti digitali significa avere un peso rilevante nella trasformazione digitale di un Paese. «Ora inizia una fase di innovazione tecnologica del nostro canale, con una serie di servizi evoluti capace di rispondere sempre meglio alle esigenze dei cittadini », spiega Emilio Petrone che ci tiene a ricordare il contributo di Sisal allo sviluppo del canale di prossimità in Italia, ormai entrato nelle abitudini degli italiani e capace di spingere l’utilizzo della moneta elettronica nel Paese.

 Il piano perfetto di Emilio Petrone

Maggio 2017

Il piano perfetto di Emilio Petrone

«Bisogna sognare e guardare avanti. Sisal ha 70 anni, ma per continuare ad avere successo già oggi si deve immaginare e programmare dove saremo tra cinque o dieci anni. E questo è il mio compito.» Dal 2008 al timone di Sisal, l’Amministratore Delegato Emilio Petrone è l’artefice dei successi raggiunti dall’azienda nell’ultimo decennio: fatturati raddoppiati e redditività in crescita sono gli ingredienti di una realtà imprenditoriale con 15 miliardi di turnover e circa 2 mila dipendenti.

 Sisal, patto con Agid “Cresce la più grande infrastruttura italiana per fare versamenti”

Febbraio 2017

Sisal, patto con Agid “Cresce la più grande infrastruttura italiana per fare versamenti”

L’azienda Sisal firma un accordo di intesa con Agid, l’Agenzia per l’Italia digitale. Il patto con Agid dà il via ad un nuovo ecosistema di servizi in grado di connettere la PA e i servizi di pagamento: «Stiamo partecipando allo sviluppo della più grande infrastruttura dei pagamenti mai realizzata in Italia, piazzando un primo tassello per la piena implementazione dell’Agenda Digitale del Paese», commenta Emilio Petrone, AD di Sisal, confermando l’evoluzione vissuta dal Gruppo negli ultimi anni.

 Sisal, dalla schedina alla rivoluzione digitale

Gennaio 2016

Sisal, dalla schedina alla rivoluzione digitale

Sono trascorsi settant’anni dal 1946 e dalla nascita di Sisal: «La nostra caratteristica distintiva è stata la capacità di innovare e diversificare: dal Totocalcio al Totip, passando per la Tris, al SuperEnalotto piuttosto che Win for Life o, ancora, l’offerta di servizi di pagamento sulla rete fisica e online», racconta Emilio Petrone, Ceo del gruppo, sottolineando il valore delle operazioni commerciali realizzate dall’azienda per rispondere alla voglia di divertimento degli italiani.