AWP


Cosa sono

Le AWP (anche dette New Slot o Apparecchi Comma 6a) sono apparecchi elettronici che erogano vincite in denaro. 
Si compongono di una cabinet e di una scheda di gioco che, congiuntamente, vengono omologati per il tramite di Enti Certificatori, da parte dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e inseriti all'interno dell'elenco dei modelli certificati.
È assolutamente vietato il gioco ai minori di anni 18.


Come si gioca

Il costo massimo di una giocata è di 1 euro.

Il gioco si caratterizza non solo per l'aleatorietà in sé insita, ma anche per la presenza di fattori di abilità che comportano una scelta, all'inizio o in corso della partita, da parte del giocatore così da poter incidere sull'esito finale applicando una strategia propria.
Gli apparecchi devono essere sempre collegati al punto di accesso (PDA) che comunica con  la rete telematica del Concessionario che a sua volta è controllata dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.
Tutte le erogazioni delle vincite, fino ad un massimo di 100 euro, devono avvenire subito dopo la conclusione di ogni partita ed esclusivamente in monete. Le vincite, computate dall'apparecchio in modo non predeterminabile, non devono risultare inferiori al 70% delle somme giocate all'interno del ciclo che varia da 14.000 a 140.000 partite.
Gli apparecchi non possono riprodurre il gioco del poker o, comunque, anche in parte, le sue regole fondamentali. Su ciascun apparecchio di gioco devono essere esposti in maniera ben visibile: il nulla osta di distribuzione e il nulla osta di messa in esercizio e attestato di conformità.


Probabilità di vincita

Per gli apparecchi cd. AWP, la legge prevede che ogni modello di apparecchio certificato debba restituire una percentuale minima di vincita alla fine di ogni ciclo di partite. Il ciclo di partite varia da modello a modello e può essere riferito ad un numero massimo di 140.000 partite.

Per effetto dell’entrata in vigore della L. 208 del 28 dicembre 2015, la percentuale minima di restituzione in vincite della raccolta tramite apparecchi da intrattenimento (ex art. 110 comma 6 lett. a) del TULPS,  e'  fissata  in misura non inferiore al 70 per cento delle somme giocate sull’apparecchio all’interno di un ciclo complessivo di non più di 140.000 partite.

Trattandosi di percentuali minime, verificate dagli organismi di certificazione sull’esemplare di modello, non è possibile indicare l’effettiva probabilità di vincita di ogni apparecchio, che deve risultare non inferiore a quella normativamente prevista.

Tutti i modelli di apparecchio sono consultabili sul sito istituzionale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.
 

Dove si gioca

Le AWP possono essere installate in tutti gli esercizi commerciali individuati dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e possono essere:

  • Agenzie scommesse ippiche
  • Agenzie scommesse sportive
  • Negozi di gioco Bersani e Giorgetti
  • Sale bingo
  • Sale dedicate
  • Sale gioco
  • Punti di gioco sportivo
  • Punti di gioco ippico
  • Rivendite di tabacchi
  • Ricevitorie del lotto
  • Bar ed esercizio assimilabile
  • Edicole
  • Altro esercizio commerciale o pubblico, circoli privati ed altre aree aperte al pubblico
  • Stabilimento balneare
  • Albergo o esercizio assimilabile
 

Gioca Responsabilmente

Scopri il programma di gioco sicuro e responsabile di Sisal finalizzato a garantire un modello di gioco consapevole ed equilibrato.
Giochi
Milano, 18 aprile 2018
Vinto a Caltanissetta il premio più alto al mondo: un 6 da 130.195.242,12 di euro. È la quinta vincita più alta mai realizzata in vent’anni di storia del SuperEnalotto.
Milano, 18 aprile 2018

Vinto a Caltanissetta il premio più alto al mondo: un 6 da 130.195.242,12 di euro. È la quinta vincita più alta mai realizzata in vent’anni di storia del SuperEnalotto.

SuperEnalotto ha assegnato questa sera il premio più alto al mondo. La vincita record, la quinta più alta mai assegnata in 20 anni di storia, con un 6 da 130,2 milioni di euro, è stata registrata a Caltanissetta presso il punto vendita Totocalcio SuperEnalotto Edicola Totip Tris Uno situato in via Vitaliano Brancati 15.
 
Giochi
Milano, 18 aprile 2018
Milano, 18 aprile 2018

Sisal scrive con SuperEnalotto un pezzo della sua storia nella storia d’Italia. Il 18 aprile a Roma fu vinto un Jackpot da oltre 6,1 milioni di euro.

118 sono le vincite con punti 6 realizzate in quasi vent’anni di storia dalla nascita del SuperEnalotto. 103 sono le date che noi vogliamo ricordare, senza fretta, una per volta..Era infatti il 1998 quando fu vinto a Roma il Jackpot del SuperEnalotto pari a € 6.187.103,50.