Videolottery


Cosa sono

Le Videolotterie o Videolottery (VLT) sono le ultime, nuove, apparecchiature nel settore dei giochi da divertimento ed intrattenimento legali; si può affermare che le VLT rappresentino un'evoluzione delle tradizionali AWP.
 
Le VLT si differenziano dalle AWP  in quanto sono dei veri e propri terminali connessi ad un sistema di gioco centrale e privi di "scheda di gioco" al loro interno; il gioco e l'esito della giocata si sviluppa sul sistema centrale e successivamente viene visualizzato sullo schermo della VLT.
 
Generalmente sono terminali multi gioco, infatti è possibile, sullo stesso apparecchio VLT, scegliere tra vari giochi; i principali sono giochi a rullo.
 
È assolutamente vietato il gioco ai minori di anni 18.

Come si gioca

Il costo della partita varia da un minimo di 50 centesimi fino ad un massimo di 10 euro. Le VLT accettano monete, banconote e ticket di gioco.
 
Generalmente è possibile scegliere tra vari giochi sullo stesso apparecchio.
 
La percentuale delle somme giocate destinate alla vincita non può essere inferiore all'85%
È possibile vincere fino a  5.000 euro.
Ove previsto vi è la possibilità di vincere il jackpot nazionale (fino a 500.000 euro) o un Jackpot locale (fino a 100.000 euro).
 
L'erogazione della vincita avviene con la stampa di un ticket che riporta l'importo da riscuotere; per ritirare tale importo basta consegnare questo ticket al gestore della sala e, laddove tale cifra superi il valore di 1.000 euro, si applica la normativa antiriciclaggio.
 

Dove si gioca

Gli apparecchi VLT possono essere installati esclusivamente nelle sale bingo, nelle agenzie di scommesse sportive, nelle agenzie di scommesse ippiche, nei negozi di gioco ippici e sportivi, nelle sale giochi ed infine nelle sale dedicate comma 6 (Art. 9, del Decreto del 22 Gennaio 2010).

Le aree summenzionate dovranno avere una superficie pari o superiore ai 50 metri quadri; il rapporto tra la superficie della sala ed il numero di apparecchi videoterminali dovrà essere il seguente:
  • Da 50 a 100 mq sarà possibile installare sino a 30 VLT;
  • Da 101 a 300 mq sarà possibile installare sino a 70 VLT;
  • Oltre i 300 mq sarà possibile installare sino e 150 VLT.
 

Gioca Responsabilmente

Scopri il programma di gioco sicuro e responsabile di Sisal finalizzato a garantire un modello di gioco consapevole ed equilibrato.
Giochi
Firenze, 23 marzo 2017
Winchef contest...continua Da domani 24 marzo “Spaghetti patate cozze e.... caviale”, il piatto vincitore della kermesse culinaria Winchef firmato da Beatrice Segoni, entrerà di diritto nel menù del Sisal Wincity di Firenze. E da aprile sarà disponibile un nuovo menù con una selezione di piatti della trasizione... sempre con un pizzico di innovazione e fantasia.
Firenze, 23 marzo 2017

Winchef contest...continua Da domani 24 marzo “Spaghetti patate cozze e.... caviale”, il piatto vincitore della kermesse culinaria Winchef firmato da Beatrice Segoni, entrerà di diritto nel menù del Sisal Wincity di Firenze. E da aprile sarà disponibile un nuovo menù con una selezione di piatti della trasizione... sempre con un pizzico di innovazione e fantasia.

Spaghetti patate cozze e…caviale”. Questo il nome della creazione firmata da Beatrice Segoni, vincitrice del Winchef Contest, la kermesse culinaria nata per esaltare il buon cibo in luoghi dove l’aggregazione è sempre in gioco.
 
Giochi
Roma, 23 marzo 2017
Roma, 23 marzo 2017

Italia – Albania, sfida decisiva. Azzurri in discesa a 1.23 su Sisal Matchpoint. Belotti e Immobile, coppia del goal a 2.

Sfida decisiva per l’Italia di Ventura che, in vista di Russia 2018, affronta l’Albania di De Biasi in un match in cui è vietato sbagliare. Gli Azzurri sono infatti al primo posto del Gruppo G insieme alla Spagna, vincere sarà dunque fondamentale per coltivare l’ambizione del primo posto senza passare dai playoff. Gli esperti di Sisal Matchpoint non hanno dubbi sulla vittoria dell’Italia che infatti è nettamente favorita nel match, a 1.23. La squadra di De Biasi è reduce dalle due sconfitte subite con Spagna e Israele, tenterà perciò il tutto per tutto per rimettersi in corsa. L’impresa però sembra difficile e pagherebbe addirittura 15 volte la posta. Il pareggio è offerto a 5.60.