Prevenire il Riciclaggio

Prevenire il Riciclaggio

Dal 2013 Sisal ha formalizzato il presidio delle attività di antiriciclaggio e ha creato una funzione organizzativa dedicata.

La funzione Antiriciclaggio
Dal 2013 Sisal ha formalizzato il presidio delle attività di antiriciclaggio e ha creato una funzione organizzativa dedicata. I principali compiti della funzione Antiriciclaggio sono:
 
  • identificare e verificare adeguatamente il profilo della clientela attraverso procedure particolarmente rigorose (in particolare per le transazioni superiori a € 1.000);
  • istituire l’Archivio Unico Informatico (AUI) nel quale registrare e conservare i dati identificativi e le altre informazioni relative ai rapporti e alle operazioni;
  • inviare i dati aggregati all’Unità di Informazione Finanziaria e segnalare le eventuali operazioni sospette;
  • istituire misure di controllo interno e assicurare un’adeguata formazione dei dipendenti.
     
In funzione dello sviluppo della normativa antiriciclaggio si è aggiunto un ulteriore importante Stakeholder istituzionale, Banca d’Italia, e nello specifico l’unità di Informazione Finanziaria (UIF), struttura incaricata di prevenire e contrastare il riciclaggio del denaro e il finanziamento al terrorismo.
 

Principali attività nel settore giochi 2018 

  • Prosecuzione delle attività di analisi delle evidenze generate dagli indicatori di rischio e dall’attività di name detection; 
  • Erogazione, tramite una piattaforma di e-learning, della formazione antiriciclaggio per tutti i punti vendita e per il personale interno Sisal; 
  • Gestione delle richieste di informazioni da parte delle autorità esterne in ambito antiriciclaggio. 
 

Principali attività nei servizi di pagamento 2018

  • Revisione e aggiornamento delle procedure antiriciclaggio in relazione al mutato quadro normativo; 
  • Erogazione, tramite una piattaforma di e-learning, della formazione antiriciclaggio per la rete distributiva e per il personale di sede direttamente coinvolto nell’attività dell’Istituto di Pagamento; 
  • Individuazione di nuovi indicatori di anomalia; 
  • Svolgimento di visite ispettive in ambito antiriciclaggio per i punti di pagamento; 
  • Gestione delle richieste di informazioni da parte delle autorità esterne in ambito antiriciclaggio. Ulteriori tutele per il giocatore online

 

Ulteriori tutele per il giocatore online

  • Sisal verifica l'identità dei suoi clienti al momento della registrazione iniziale (compilazione form d'iscrizione) e a registrazione ultimata;
  • Ogni giocatore deve inviare entro 30 giorni una copia fronte/retro di un documento di identità;
  • I Conti Gioco di cui entro 30 giorni non è pervenuta la documentazione vengono sospesi;
  • Non sono consentite registrazioni replicate. Il sistema verifica sempre l'univocità di codice fiscale e anagrafica.


Documenti relativi alla normativa antiriciclaggio

Iniziative

Il sostegno

L’impegno di Sisal nella promozione di un gioco responsabile ed equilibrato coinvolge l’impresa anche nello sviluppo di servizi di assistenza per i giocatori problematici.
Iniziative

Contrastare le frodi

Il match-fixing, ovvero il fenomeno delle partite combinate, rappresenta uno degli ambiti più importanti per Sisal nella lotta al gioco illegale.
INIZIATIVE

Garantire la sicurezza di sistemi e piattaforme

Utilizziamo tecnologie all’avanguardia che garantiscono modalità di gioco sicure e vietate ai minori.