Sisal Matchpoint: MotoGP, tutti inseguono Quartararo nel GP di Spagna. Bagnaia e la Ducati ci credono: trionfo a 4,50 su Sisal.it.

Fabio Quartararo cerca il terzo successo consecutivo nel mondiale di MotoGP per allungare sui diretti avversari. Il Diablo ha mostrato, nelle prime uscite stagionali, di essere a suo agio sulla Yamaha Factory e vuole dare continuità ai risultati sin da domenica prossima quando si correrà il Gran Premio di Spagna. È proprio Quartararo, già vincitore a Jerez de la Frontera lo scorso anno, il grande favorito per gli esperti di Sisal Matchpoint che lo vedono primo sotto la bandiera a scacchi a 3,50. Alle sue spalle, sia nei pronostici che in classifica, c’è Pecco Bagnaia il quale, in sella alla Ducati ufficiale, vuole ottenere quella prima vittoria in MotoGP che gli è sempre sfuggita negli ultimi due anni. Il trionfo del pilota italiano con la moto di Borgo Panigale, che qui ha vinto solo nel 2006 con Loris Capirossi, si gioca a 4,50. Il podio dei favoriti è chiuso dall’idolo di casa, Marc Márquez. Il numero 93 della Honda, rientrato alla grande dopo un anno di stop con il settimo posto a Portimão, vuole alzare ancora di più l’asticella su un tracciato che lo ha visto vincere già in tre occasioni. Inoltre l’impegno sarà doppio perché l’otto volte campione del mondo vuole riportare al successo la moto giapponese che non vince, nella classe regina, dal 17 novembre 2019 quando fu lo stesso Márquez a imporsi nel Gran Premio della Comunità Valenciana. La vittoria dello spagnolo è in quota a 5,50. Più indietro partono Maverick Viñales, dato a 6,50, sull’altra Yamaha ufficiale, e il campione del mondo Joan Mir sulla Suzuki, vincente a 7,50. Lontanissimo Valentino Rossi tanto che il primo successo in sella alla Yamaha Petronas pagherebbe 33 volte la posta.

I protagonisti del Gran Premio di Spagna, sebbene a parti invertite, saranno anche i protagonisti per la lotta al titolo mondiale della MotoGP. Per gli esperti di Sisal Matchpoint, infatti, è proprio Marc Marquez, nonostante il distacco di 54 punti in classifica, il maggior candidato al titolo vista la quota di 2,50. Dietro di lui, ma incollato ai tubi di scarico, si presenta Fabio Quartararo con la Yamaha: il Diablo non si nasconde e cerca il colpo grosso che si gioca a 3,50. Il terzo incomodo è il campione del mondo Joan Mir che, con la Suzuki, cerca conferme dopo aver sorpreso tutti lo scorso anno. Il back to back del giovane spagnolo pagherebbe 5 volte la posta. Ma attenzione a Pecco Bagnaia che appare il più in forma tra tutti i ducatisti. Il numero 63 in rosso sogna in grande e vederlo riportare il titolo piloti a Borgo Panigale è dato a 7,50.
 

-----------------------

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.
-----------------------
 

Per informazioni:

Sisal Entertainment S.p.A. – Ufficio stampa: Tel. 327 4272701  | ufficiostampa@match-point.it | 


Telefono:02.8868971 02.8868971
Fax: 02.8868281 02.8868281