I servizi di pagamento
Dal 2011 svolgiamo l’attività di prestazione di servizi di pagamento, essendo stati autorizzati da Banca d’Italia ad operare come Istituto di Pagamento e iscritti il 6 settembre 2011 nel relativo Albo.

La strategia di diversificazione nel settore dei pagamenti ha avuto inizio nel 2003 con le ricariche telefoniche, a cui si sono aggiunte, nel 2008, alcune tipologie di pagamento e la ricarica delle carte di credito prepagate.

La nostra attività ha favorito una progressiva trasformazione delle abitudini dei consumatori: secondo un recente studio condotto dall’istituto di ricerca IPSOS1, la possibilità di effettuare pagamenti nelle ricevitorie, nelle tabaccherie e nei bar, ha infatti migliorato la gestione delle “piccole incombenze” quotidiane anche per gli utenti più tradizionalisti, abituati ad effettuare pagamenti solo presso i canali tradizionali.

“Rendere più semplice e divertente la vita delle persone” è la vision aziendale, ed è in quest’ottica che l’attività di Istituto di Pagamento è diventata sempre più strategica per l’azienda, rappresentando, ad oggi, oltre la metà del giro d’affari dell’intero Gruppo, grazie anche all’ausilio di importanti investimenti. Solo nell’ultimo triennio sono infatti stati investiti oltre 10.000.000 di euro per l’ammodernamento tecnologico della rete, che ad oggi vanta diverse migliaia di nuovi terminali dedicati all’accettazione dei pagamenti e delle ricariche e Cashless-POS di ultima generazione, presenti ormai in tutti gli oltre 40.000 punti vendita della rete Sisal, che si sono dimostrati un eccellente strumento per contribuire alla diffusione della moneta elettronica.
 

Un marchio dedicato

Nel 2012 abbiamo introdotto SisalPay, il brand commerciale dedicato ai servizi di pagamento, oggi elemento distintivo e riconoscibile per identificare la presenza dell’offerta servizi - pagamenti, ricariche, carte di pagamento sulla rete dei punti vendita.

 

In un percorso progressivo, caratterizzato da un crescendo di investimenti e attività, SisalPay si è impegnata nella costruzione di un solido rapporto con consumatori, collettività, partner ed Istituzioni. Di qui il susseguirsi di innumerevoli iniziative ed eventi di grande interesse per il pubblico come il Vasco Live Kom Tour e la Design Week di Milano. A queste si aggiungono iniziative di restituzione per la collettività, come la sponsorizzazione di mostre d’arte e il supporto ai giovani talenti, mediante il finanziamento di borse di studio e la partecipazione a contest in materia di innovazione e sviluppo di nuove idee. Molteplici, infine, anche gli appuntamenti organizzati da SisalPay per stimolare la riflessione e la costruzione di nuove opportunità di sviluppo per Imprese ed Istituzioni.
 

L’impegno di Sisal per la PA

L’evoluzione digitale che ha investito il Paese ha modificato il modo di essere cittadini e di fruire i servizi della Pubblica Amministrazione. Se in passato erano le aziende e la PA ad indirizzare le preferenze dei cittadini e dei consumatori, ora sono quest’ultimi a guidarne le scelte, facendo emergere chiare esigenze di semplificazione nella fruizione dei servizi offerti.

 

Abbiamo scelto di essere al fianco della Pubblica Amministrazione, come partner di innovazione tecnologica, per partecipare al cambiamento e sostenere l’evoluzione digitale del Paese, mettendo a disposizione della collettività l’esperienza nell’utilizzo e nella fruizione semplificata dei servizi di pagamento.

 

Da dicembre 2016, grazie all’accordo siglato da Sisal Group con l’Agenzia per l’Italia Digitale, tramite la piattaforma tecnologica che mette in connessione Pubbliche Amministrazioni e Prestatori di Servizi di Pagamento (c.d. Nodo dei Pagamenti), è infatti possibile effettuare la maggior parte dei pagamenti verso la PA nei Punti SisalPay, in cui è esposto il logo pagoPA.

In tal modo, mettendo a disposizione la sua rete diffusiva, Sisal Group dà il suo personale contributo alla riduzione delle distanze tra cittadino e PA.

 

Approccio cashless

 

Lo sviluppo dei pagamenti elettronici, tracciabili e sicuri, porta molteplici benefici, dalla riduzione dei costi del contante (oggi in Italia pari a circa 10 miliardi di euro all’anno) all’emersione dell’economia sommersa. Più in generale, la diffusione della moneta elettronica rappresenta uno stimolo all’innovazione e alla modernizzazione del Paese.

 

Il nostro gruppo è un sostenitore convinto e un promotore della Cashless Society, con investimenti costanti in persone, competenze e tecnologie. Tutti i nostri esercizi convenzionati sono stati dotati di POS di ultima generazione, e la nostra è una delle più ampie reti di accettazione di moneta elettronica a livello Paese.

$boxQuote
EASY PAY. EASY LIFE.
Bill, è .a nuova App per effettuare pagamenti direttamente dallo smartphone, senza contanti né carta di credito.