Protezione dei giocatori

Protezione dei giocatori

Identificare i comportamenti problematici ed implementare azioni di protezione e prevenzione delle categorie vulnerabili.

La tutela dei nostri giocatori è il fondamento su cui si basa la strategia di Gioco Responsabile di Sisal. Grazie alle ricerche svolte sul nostro customer base online e retail, siamo in grado di comprendere come cambiano i modelli di comportamento dei nostri giocatori, sviluppando azioni di player protection customizzate e coerenti con il loro livello di rischio, facendo leva sull’innovazione tecnologica.   

 

Forniamo un'esperienza di gioco sicura e responsabile grazie a:
 
1. Il test di autovalutazione "Che giocatore sei?": sviluppato in collaborazione con esperti, questo test consente ai giocatori di valutare il proprio approccio al gioco in tempo reale e offre consigli personalizzati.   
 
2. Il "Decalogo del Giocatore Responsabile" e i "Consigli utili per un Gioco Responsabile": finalizzati a promuovere un approccio informato e consapevole al gioco.
 
3. Strumenti di controllo dell'estratto conto: consentono ai giocatori di monitorare le proprie transazioni finanziarie fino agli ultimi tre mesi.
 
4. Strumenti di autolimitazione e autoesclusione: offrono ai giocatori la possibilità di autoimporre limiti di deposito e di tempo transitori o permanenti al proprio gioco.
 
5. Strumenti di sicurezza avanzati: preveniamo l'uso fraudolento di dati personali e carte di credito e ci impegniamo a prevenire attività di riciclaggio di denaro, garantendo un alto livello di sicurezza nei nostri siti web.
 
Elevati standard di protezione dei nostri giocatori sono garantiti anche sul canale retail, grazie al ruolo fondamentale dei nostri punti vendita nell’informazione e nella sensibilizzazione verso comportamenti di gioco sicuri e consapevoli. All’interno dei nostri store sono presenti materiali informativi in merito al divieto di gioco ai minori, ai regolamenti e alle probabilità di vincita, ai rischi provocati dal gioco e ai centri di supporto disponibili, oltre ai riferimenti per effettuare il test "Che giocatore sei?", che permette di valutare il proprio profilo di rischio. È stato inoltre sviluppato e reso disponibile sui terminali di gioco il “Safety Button”, un nuovo strumento che rende più accessibile ed efficace la comunicazione dei servizi a supporto della clientela a rischio. Infine i nostri rivenditori partecipano a corsi di formazione ad hoc sul Gioco Responsabile, volti a sensibilizzare il personale circa i rischi connessi al gioco d’azzardo, fornendo indicazioni e strumenti utili per supportare adeguatamente il giocatore con problematicità. La formazione e la corretta esposizione dei materiali informativi sono requisiti imprescindibili anche per l’ottenimento della Certificazione sul Gioco Responsabile , una nuova iniziativa che nel 2023 ha coinvolto più di 500 punti vendita tra diretti e specializzati. Un punto di partenza in un processo di miglioramento continuo volto a garantire il rispetto e la tutela dei giocatori, creando sempre nuove best practices in materia di Gioco Responsabile.