Chi siamo

Chi siamo

Nel 1945, dal sogno e dall'intuizione di tre giornalisti sportivi, nasce Sisal, la prima azienda italiana ad operare nel settore del gioco come Concessionario dello Stato.

Raccontare Sisal significa, innanzitutto, narrare una storia imprenditoriale italiana che dura nel tempo. Sisal ha inventato nel corso degli anni giochi di successo e qualità, tra cui il Totocalcio e il Totip e i più recenti SuperEnalotto e VinciCasa.

Il successo delle "idee Sisal" è alla base del risultato economico e della reputazione dell'azienda che in più di settant'anni di vita, ha costruito una relazione di fiducia e credibilità con oltre 35 milioni di consumatori in Italia e all'estero, progettando e gestendo giochi con competenza ed elevati standard di integrità, trasparenza e sicurezza: caratteristiche imprescindibili per chi opera in un settore fortemente regolamentato e sottoposto a severi controlli da parte dello Stato.

Sisal è uno dei principali operatori internazionali nel settore del gioco regolamentato ed è attualmente attiva in Italia, Marocco e Turchia, con un’offerta che comprende lotterie, scommesse, giochi online e apparecchi da intrattenimento. La Società opera a livello internazionale nel canale retail attraverso una rete di oltre 47.000 punti vendita, e su quello online con 1,8 milioni di consumatori.

La strategia di Sisal poggia su tre pilastri: la sostenibilità, con un impegno costante sullo sviluppo del programma di Gioco Responsabile e attraverso l’offerta di un modello di intrattenimento sicuro e trasparente -  l’innovazione digitale, grazie alla piattaforma di gioco all’avanguardia orientata all’omnicanalità e alle competenze per lo sviluppo in-house di software e applicazioni per cogliere le opportunità della transizione digitale - l’internazionalizzazione, con l’obiettivo di aggiudicarsi gare per nuove concessioni all’estero sulla base della solida expertise maturata. 


Dal 4 agosto 2022 Sisal è parte di Flutter Entertainment plc, il più grande operatore online di giochi e scommesse al mondo, con un portafoglio di marchi riconosciuti a livello mondiale e quotato alla Borsa di Londra nell’indice FTSE.