Sport
Sport
Per noi, la pratica sportiva rappresenta soprattutto divertimento e competizione nel rispetto delle regole. I valori positivi legati allo sport, che ci hanno guidato nella creazione della schedina Sisal nel 1946, sono gli stessi sui quali, negli ultimi anni, abbiamo costruito il nostro percorso di sviluppo di iniziative sul territorio.

Liberi Nantes

Nel 2015 abbiamo iniziato a sostenere l’associazione Liberi Nantes, la prima squadra di calcio in Italia interamente composta da rifugiati e richiedenti asilo, riconosciuta nel 2007 dall'UNHCR. 
La Liberi Nantes nasce a Roma nel 2007 ed è l’unica Associazione Sportiva Dilettantistica italiana che attraverso la pratica sportiva offre un’eccezionale occasione di amicizia, scambio, confronto e aggregazione sociale positiva. L’Associazione è assegnataria dal 2010 dell’impianto sportivo XXV Aprile di Roma, luogo storico per il quartiere di Pietralata, la cui realizzazione risale agli anni ’60 e che la Liberi Nantes si impegna a restituire alla comunità locale. Il contributo di Sisal vede l’avvio con il progetto “Oltre il gioco”, un’iniziativa promossa insieme a Roma Cares - Onlus legata al più ampio contesto di Responsabilità e Sostenibilità sociale dell’AS Roma - e la squadra stessa, per la promozione e diffusione dei valori aggreganti dello sport e della sua pratica in termini di integrazione, inclusione, socializzazione e rispetto delle regole.

Nel 2017, dopo i risultati positivi raggiunti nel corso della prima fase, Sisal ha continuato a supportare direttamente l'associazione Liberi Nantes attraverso la riqualificazione del campo sportivo “XXV Aprile” di Roma nel quartiere di Pietralata, permettendo la messa in attività della struttura. Il campo sportivo è dunque il luogo in cui Liberi Nantes applica concretamente e quotidianamente i propri programmi di innovazione sociale, coniugando la promozione dello sport nelle periferie urbane con la fruizione di uno spazio pubblico rigenerato e ammodernato, capace dunque di sviluppare un significativo impatto sociale sul territorio.

Anche per il 2019 sono previste attività di supporto in continuità con i progetti precedentemente avviati, finalizzate al miglioramento delle caratteristiche funzionali e strutturali del centro sportivo.

 

We All Football

Il progetto "We All Football" nasce con il fine di sensibilizzare la comunità sulla parità di genere e pari opportunità nel mondo dello sport: attraverso divertenti sfide tra l'universo maschile e femminile , il progetti vuole dimostrare che la passione e la competenza non hanno pregiudizi e che lo sport non può essere ridotto a una questione di genere. All'interno di tale iniziativa, Sisal Matchpoint ha deciso di sostenere attivamente il Brescia Calcio, vera e propria eccellenza del calcio femminile italiano, e la casa circondaria di Rebibbia, donando nuovi spogliatoi al fine di incrementare la pratica sportiva, e in particolare quella del calcio femminile, all'interno del carcere.

$boxQuote
Nel 2017 abbiamo sostenuto inoltre tre squadre di basket dilettantistico (A.S.D. Pisaurum 2000 Basket Club, A.S.D. Basket, S.S.D. Reyer Venezia Mestre S.P.A.), tre squadre di calcio dilettantistico (A.S.D. Football Club Sorrento, A.S.D. Femminile Rimini Calcio, A.S.D. Real Caramagna), due club di ciclismo dilettantistico (G.S.C. Viris Vigevano, A.S.D. Ciclimontanini.It Snc) e due associazioni di hockey (A.S.D. Hockey Club Roma, A.S.D. Hockey Femminile).
Iniziative
Manifesta 12
Il Gruppo Sisal è orgoglioso di essere Principal Partner di Manifesta 12, un progetto a lungo termine per la valorizzazione dell'arte e della cultura contemporanea del nostro Paese.
Ricerca Ipos
The State of Contemporary art
Iniziative
Il Piccolo Teatro
Sisal sostiene sin dal 2009 il Piccolo Teatro di Milano nella realizzazione di iniziative di offrire occasioni di incontro con protagonisti del mondo culturale.