Serie A, il Manchester United, perso Pogba, punta Milinković-Savić. Il Sergente, nuovo idolo dell’Old Trafford, a 3,00 su Sisal.it

Tre settimane all’inizio della Serie A e due al via della Premier. Il campionato più bello, e ricco, del mondo ha sempre un occhio attento ai talenti del campionato italiano e, tra essi, un posto in prima fila lo ha sicuramente Sergej Milinković-Savić. Il centrocampista di Lleida è uno dei leader della Lazio e Maurizio Sarri ne ha fatto uno dei cardini della sua squadra: perderlo, nella finestra di calciomercato, a pochi giorni dall’inizio della nuova stagione sarebbe un duro colpo per il tecnico biancoceleste. Gli esperti Sisal ritengono che il futuro di Milinković-Savić sia ancora alla Lazio, con la quale ha un contratto fino al 2024, tanto che la sua permanenza si gioca a 1,60.

Ma il Manchester United, perso Pogba, sogna di sostituire il francese proprio con il giocatore serbo che Ten Haag considera perfetto per il suo gioco. L’interesse dei Red Devils nei confronti del numero 21 biancoceleste è noto da tempo ma, quello che va notato, è che in sole tre settimane la quota per vedere il Sergente all’Old Trafford sia crollata: a inizio mese Milinković-Savić allo United era dato a 12, oggi è offerto a 3,00. Un crollo repentino che testimonia come, a stretto giro, potrebbe arrivare, da Manchester, un’offerta alla Lazio.

Ma, in Premier, non va scartata neanche l’opzione Chelsea con Tuchel che sarebbe felice di affiancare il fenomeno serbo a un altro ex giocatore del campionato italiano come Jorginho. I Blues, grazie alla nuova proprietà, stanno compiendo una campagna acquisti molto aggressiva e Sergej Milinković-Savić sarebbe la ciliegina sulla torta: il passaggio a Stamford Bridge pagherebbe 9 volte la posta. Stessa quota per il PSG ma i parigini dovranno prima liberarsi di molti esuberi per poi tentare un assalto al centrocampista della Lazio. Sembra invece fuori dai giochi, al momento, la Juventus che, proprio con Pogba, sembra aver chiuso il cerchio a centrocampo. Attenzione però a non dare mai per spacciati i bianconeri e un colpo di coda potrebbe sempre essere in cantiere: il Sergente alla corte di Allegri si gioca a 12.

 

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.

* * * 
Sisal è uno dei principali operatori internazionali nel settore del gioco regolamentato ed è attualmente attiva in Italia, Marocco, Spagna e Turchia, con un’offerta che comprende lotterie, scommesse, giochi online e apparecchi da intrattenimento. La Società opera a livello internazionale nel canale retail attraverso una rete di oltre 53.000 punti vendita, e su quello online con 1,8 milioni di consumatori.

La strategia di Sisal poggia su tre pilastri: la sostenibilità, con un impegno costante sullo sviluppo del programma di Gioco Responsabile e attraverso l’offerta di un modello di intrattenimento sicuro e trasparente -  l’innovazione digitale, grazie alla piattaforma di gioco all’avanguardia orientata all’omnicanalità e alle competenze per lo sviluppo in-house di software e applicazioni per cogliere le opportunità della transizione digitale - l’internazionalizzazione, con l’obiettivo di aggiudicarsi gare per nuove concessioni all’estero sulla base della solida expertise maturata.

 
Sisal Entertainment S.p.A.
Ufficio stampa: Tel. 327 4272701


Telefono:02.8868971 02.8868971
Fax: 02.8868281 02.8868281